Risonanze sismiche descritte per mezzo di un sistema di coppie di vettori perpendicali

TWORLD.TERREMOTI NEL MONDO del 10 04 2017 con VETTORI SISMICI

MODELLO GEOMETRICO DEI VETTORI SISMICI PERPENDICOLARI        (di Marisa Grande )

La differente distanza a cui si proietta ogni vettore, che ha origine da un epicentro di un terremoto già avvenuto, determina anche il tempo di arrivo dell’onda sismica che attiva il successivo epicentro ad esso correlato.

I due vettori perpendicolari, pertanto, presentano frecce con colori distinti in funzione della distanza percorsa.

Poichè il colore del cerchietto che indica un terremoto è anche riferito alla data in cui si è manifestato, si può di conseguenza determinare il tempo di percorrenza di ogni vettore sismico e quindi anche stabilire i giorni intercorsi tra la manifestazione del primo e quella del secondo terremoto, tra loro direttamente correlati.

Nella mappa EMSC, datata 10 04 2017 h 11:30 UTC,  i tempi della manifestazione di ogni terremoto sono indicati dai seguenti colori:

    • i bianchi risalgono alle 2 settimane precedenti
    • i gialli a 1 settimana precedente
    • gli arancione a 48 ore prima
    • i rossi a 24 ore prima

i viola  ad un’ora prima.