SISMOGENESI

Nel processo di rinnovamento della litosfera ha un ruolo fondamentale lo scontro delle placche tettoniche nelle aree di maggiore accumulo di stress, di rottura delle rocce e di conseguente violento rilascio di energia sismica.

I bordi delle placche, dove avvengono i terremoti più violenti, coincidono con le circonferenze di massima estensione delle celle geomorfologiche circolari, che si relazionano tra loro secondo un rapporto proporzionale di tipo frattale.

L’ellettromagnetismo irradiato dal centro geomagnetico di ogni cella si scarica sulle circonferenze periferiche interagendo con quello delle celle adiacenti o intersecanti.

 

I centri geomagnetici delle macro-celle mondiali sono allineati lungo il meridiano fondamentale della Terra, una linea evolvente descritta sulla litosfera dalla interazione sincronica del moto oscillante dellaTerra sulla sua orbita intorno al Sole.

 

Immagine

Descrizione grafica del processo di attivazione dei centri geomagnetici delle macro-celle geomorfologiche e geo-magnetiche allineate lungo il meridiano fondamentale della Terra e rese attive dall’interazione sincronica tra i campi magnetici solare e terrestre.   (M.Grande)

 

 

 

 

Annunci

TERREMOTI IN ITALIA DAL 26 AL 28 DICEMBRE 2012

Immagine

– Dimostrazione della dinamica dell’energia sismica ad “armonica sei” , circolante all’interno della griglia geo-elettromagnetica tra le celle geomorfologiche risultate sature di elettromagnetismo al  test del 26 12 2012.

I centri geomagnetici delle celle geomorfologiche sono collocati sui nodi della griglia geo-elettromagnetica della Terra.

L’attività elettromagnetica delle celle geomorfologiche dipende dall’interazione sincronica tra il moto terrestre e i campi gravitazionali e magnetici circostanti all’interno del sistema solare.

– Terremoti registrati dalle ore 12:38 del 26 12 2012 alle ore 9:48 UTC del 28 12 2012 nelle celle geo-elettromagnetiche sature.

 

TERREMOTI IN ITALIA DAL 19 AL 27-12-2012

Immagine

Comparazione tra la situazione del 19-12-2012 e quella del 27-12-2012 in relazione ai terremoti verificati in Italia per irradiazione di energia sismica dai centri di celle geomorfologiche risultate sature di elettromagnetismo al test del 19-12-2012. 

Dimostrazione di come la dinamica dell’energia sismica sia dettata dalla interazione tra le celle sature.

 

VANUATU: interazione di energia sismica nel sistema complesso di celle geomorfologiche attive

Immagine

Area dell’Arcipelago di Vanuatu: descrizione geometrica della sismogenesi all’interno del sistema modulare e frattale delle celle geomorfologiche circolari in espansione.

L’elettromagnetismo irradiato dai centri geomagnetici delle celle attive si è scaricato sulle aree periferiche, generando il terremoto di M. 6.6 del 21 12 2012.

| Tagged , , | Lascia un commento

Modellazione della litosfera all’incrocio di placche tettoniche

Immagine

Area dell’Arcipelago di Vanuatu: descrizione geometrica della sismogenesi all’interno della cella geomorfologica circolare in espansione.

L’elettromagnetismo irradiato dal centro geomagnetico della cella attiva si è scaricato sull’area periferica generando il terremoto di M. 6.6 del 21 12 2012.