Terremoti rilevanti nel mondo dal 18 al 25 agosto 2014

Blog-template-file-place NERO 1 A TERREMOTI NEL MONDO 18 al 25 08 2014  psd

CIRCOLAZIONE DELL’ENERGIA SISMICA NEL MONDO

I terremoti, prodotti dall’elettromagnetismo irradiato dai centri geomagnetici delle celle geomorfologiche circolari e modulari, sono tra loro correlati da una griglia di linee evolventi descritte dal rapporto sincronico che intercorre tra il Sole e la Terra.

Le macro-celle mondiali maggiormente attive hanno i loro centri disposti in sequenza lungo la linea sincronica fondamentale  della Terra, che si sviluppa in forma evolvente dal polo nord al polo sud.

La litosfera è suddivisa in celle geomorfologiche a scala geografica mondiale e locale, correlate tra loro secondo un sistema geometrico e funzionale di tipo frattale.

(Per approfondimenti sulla teoria delle celle geomorfologiche: Marisa Grande “La precaria armonia del cosmo”, Besa 2012) 

Terremoti in Perù del 25 agosto 2014

 PERU M. 6.9 - 5.6 -24-25 08 2014

CELLA GEOMORFOLOGICA DELL’AREA DI CUZCO, IN PERU’

DINAMICA DI PROPAGAZIONE DELL’ENERGIA SISMICA DAI CENTRI GEOMAGNETICI DI CELLE GEOMORFOLOGICHE SECONDO:

irradiazione ad armonica sei, che genera terremoti sui vertici di esagoni regolari tra loro proporzionali per una vibrazione impressa dall’elettromagnetismo irradiato dal nucleo terrestre verso i centri geomagnetici delle celle geomorfologiche che compongono il sistema frattale della litosfera mondiale;

espansione a circonferenze concentriche, che genera terremoti e faglie sulle aree periferiche delle celle geomorfologiche che modellano il territorio, per una rotazione regolare derivata dal moto di nutazione dell’asse terrestre;

espansione a spirale, che  genera terremoti in progressione sui punti dove la linea evolvente interseca le circonferenze concentriche.

Su quei punti si determina un potenziamento dell’energia sismica dovuto alla concordanza di fase delle onde di flusso dei campi elettromagnetici.

L’espansione a spirale dell’energia sismica si deve alle oscillazioni ad analemma impresse dalle sollecitazioni che riceve l’asse terrestre a causa di situazioni contingenti derivate dalle interazioni tra campi gravitazionali e campi elettromagnetici, le quali interferiscono con la regolarità del rapporto sincronico intercorrente tra il Sole e la Terra.

Dinamica sismo-tettonica Iran-Iraq

Blog-template-file-place NERO 1 + SCENARIO SISMICO IRAN-IRAQ psd

LA SPINTA DELLA PLACCA ARABICA VERSO LA PLACCA EUROASIATICA GENERA RILEVANTI TERREMOTI LUNGO LA LINEA DI FAGLIA CONVERGENTE ORIENTATA IN DIREZIONE SUD-EST LUNGO IL CONFINE IRAQ – IRAN E LUNGO IL VERSANTE ORIENTALE DEL GOLFO PERSICO.

LA COMPRESSIONE ESERCITATA VERSO NORD DALLA PLACCA ARABICA SIN DALL’OLIGOCENE E’ ALL’ORIGINE  DELLA FORMAZIONE DELLA CATENA MONTUOSA ZAGROS.