Terremoti in Europa dal 9 al 23 Giugno 2016

Blog-template-file-place NERO 1 A + EUROPA - TERR. 09-23 06 2016 psd

DINAMICA SISMICA REGOLATA DA VETTORI PERPENDICOLARI

I RIPETUTI MOVIMENTI SISMOTETTONICI REGITRATI LUNGO LA DORSALE ATLANTICA SI RIPERCUOTONO DIRETTAMENTE SULL’AREA EUROASIATICA.

L’EUROASIA E L’AFRICA DEL NORD POSSONO  ESSERE, PERTANTO, INTERESSATE DA ONDATE DI TERREMOTI DI MAGNITUDO DI GRADO CORRISPONDENTE O INFERIORE A QUELLI REGISTRATI SULLA DORSALE, SECONDO LA DINAMICA REGOLATA DALLA PERPENDICOLARITA’ DEI VETTORI SISMICI.

 

Terremoti nel mondo dal 21 al 23 Giugno 2016

Blog-template-file-place NERO 1 A + TERREMOTI AL 23 06 2016 AB  psd

ANALISI GEOMETRICA TRAMITE VETTORI SISMICI GENERANTI TRIANGOLI RETTANGOLI GEODETICI
SCENARIO SISMICO PREDITTIVO
Nella correlazione dei terremoti verificatisi in sequenza dal 21 al 23 giugno 2016 si deduce che le aree interessate da movimenti sismici di analoga magnitudo (cerchiate in viola) sono l’atlantica, la mediterranea e la pacifica nord-orientale.

Terremoti nel mondo

Blog-template-file-place NERO+ MAPPA MONDIALE AL 14 06 2016   psd

 DINAMICA SISMOTETTONICA MONDIALE

Il ciclo di movimenti sismotettonici, correlati da vettori sismici perpendicolari, che ha determinato lo scenario mondiale dalla fine di maggio alla metà di giugno 2016, ha avuto origine il 28 maggio con un rilevante terremoto di M. 7.2 nelle Isole Sandwich. (A)

A: La vibrazione ad armonica sei è determinata dall’irradiazione di elettromagnetismo dal centro magnetico della cella geomorfologica delle Isole Sandwich, la quale per la sua posizione prossima al Polo Sud risente immediatamente delle oscillazioni cui è soggetto l’asse terrestre.

La forma frastagliata della frattura tettonica centrale risulta coerente con la vibrazione e l’oscillazione alle quali è soggetta la cella geomagnetica.

La forma circolare della fossa di subduzione e l’anello di fuoco delle isole sono coerenti con il movimento oscillatorio dell’asse terrestre, che imprime alla cella geomorfologica della placca di superficie uno scorrimento sulla placca oceanica profonda regolato da brevi moti circolari alterni.

I movimenti sismotettonici che si manifestano nella cella delle Isole SANDWICH possono, pertanto, ritenersi precursori di un’ondata mondiale di terremoti d’intensità simile:

A: ISOLE SANDWICH – M. 7.2 – 28 Maggio 2016

B: TAIWAN – M. 6.3 – 31 Maggio 2016

C: INDONESIA – M. 6.4 – 1 Giugno 2016

D: Altri terremoti di magnitudo superiore a 6.0.