Terremoti in Messico e “Teoria delle celle geomorfologiche”

Blog-template-file-place NERO 1 A+ terremoti in messico settembre 2017 psd

SCENARIO SISMICO LUNGO LA FOSSA DELL’AMERICA CENTRALE, ALL’INCROCIO TRA TRE PLACCHE TETTONICHE, CHE CON I LORO MOVIMENTI, DI SPINTA E CONTRO SPINTA, MODELLANO IL TERRITORIO

LA PLACCA NORD-AMERICANA, trascorrendo verso Sud-est, comprime da Nord la placca Caraibica

LA PLACCA DI COCOS, in subduzione nella Fossa dell’America centrale, incide con movimenti dal basso provenienti da Sud- ovest tanto sulla Placca Nord-Americana, quanto sulla Caraibica

LA PLACCA CARAIBICA, compressa tra le due adiacenti, esercita conseguenti contro spinte, che si intensificano e si scaricano sul punto d’incontro delle tre placche, creando sequenze di fratture tettoniche.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...